Trame di terra

Il lavoro prende spunto da una ricerca sul territorio, nello specifico il Montefeltro, attraverso i rimandi e le suggestioni dei paesaggi “sullo sfondo” nei dipinti del periodo urbinate, di Piero della Francesca.
Luoghi, ancora oggi, in parte incontaminati.
Sono le colline che lentamente si arrampicano nel preappennino, tra Marche, Toscana e Romagna, che ancora oggi, ad un occhio attento e paziente, si rivelano osservando l'orizzonte a nord-ovest, dai Torricini del palazzo del duca Federico, o dalle possenti mura di San Leo.
Ma ad un più approfondito sguardo sul territorio, i campi lavorati sui fianchi delle morbide colline, a loro volta, grazie ad un sapiente gioco di colori e prospettive - in cui, in questi luoghi, la Natura è maestra – diventano non più “sfondo” ma protagonisti assoluti.
Il colore a la trama della terra prendono il sopravvento, con infinite sfumature sanno donare allo sguardo scorci inconsueti, con giochi d'ombre e sottili venature d'erba.

Il tutto esaltato attraverso la prospettiva (fuoco-fuorifuoco) che rende lo “sfondo “ di Piero, protagonista assoluto.
Lo sguardo ed il territorio diventato un unicum, legati dalla rappresentazione nei trittici.

2013 Saverio Simoncelli tutti i diritti riservati.